Il cantone svizzero nell’angolo dei quattro paesi Svizzera-Germania-Austria-Liechtenstein è raggiungibile semplicemente a causa della buona rete di trasporto. Il San Gallo, che dal 1983 è patrimonio dell'umanità dell’Unesco, merita sempre un viaggio

San Gallo

Il cantone svizzero nell’angolo dei quattro paesi Svizzera-Germania-Austria-Liechtenstein è raggiungibile semplicemente a causa della buona rete di trasporto. Il San Gallo, che dal 1983 è patrimonio dell'umanità dell’Unesco, merita sempre un viaggio

Il Canton San Gallo è situato al centro di quattro paesi, Svizzera, Germania, Austria e Principato del Lichtenstein. Chi viene a visitare il S. Gallo ha la possibilità di conoscere tutta la Svizzera in piccolo. Come la Svizzera, infatti, il Canton S. Gallo è caratterizzato da paesaggi assai variegati. A sud si estendono numerose valli, attraversate dai fiumi Reno, Linth e Seez. Le cime delle montagne si elevano fino a 3.247 metri sul livello del mare. Il Nord a sua volta è caratterizzato da un paesaggio collinare, plasmato dai ghiacciai. Non importa dove ci si trovi in S. Gallo, l'acqua non è mai lontana. Il Cantone confina con il Lago di Costanza, con il lago di Walensee o con il Lago di Zurigo. 

Anche l'economia è florida. ll Canton San Gallo rappresenta il sesto maggiore spazio economico in Svizzera ed è una delle aree più produttive d'Europa. Nel Canton San Gallo hanno sede molte imprese internazionali attive nei settori della metallurgia, ingegneria, elettronica e high-tech. La regione in passato era un centro internazionale per l'industria tessile, e questa tradizione si prolunga ancora oggi. Il pizzo di San Gallo continua ad essere uno dei tessuti più pregiati. Contemporaneamente in San Gallo si porta avanti la ricerca sul futuro dei tessuti, congiungendo l'high-tech con la haute couture. Gli istituti di ricerca e istruzione, prima fra tutti l'Università del San Gallo, contribuiscono in maniera essenziale al fascino di questo cantone come spazio economico e di vita.

La capitale del San Gallo ne è il centro culturale. La Cattedrale, la biblioteca abbaziale e l’abbazia sono patrimonio culturale UNESCO.  La capitale del Cantone ospita anche il più antico teatro professionale della Svizzera. L'aspetto multiculturale si ritrova però anche nelle regioni, i cui abitanti celebrano ancora usi e costumi antichi e parlano molti dialetti diversi dello Svizzero tedesco. Dal punto di vista culinario è degna di nota la salsiccia arrostita del San Gallo, così come le molte piccole birrerie indipendenti e la viticoltura.

Dati

Capoluogo:
St.Gallen (ca. 80.000 abitanti
Comprensori:
S. Gallo, Rorschach, Rheintal, Werdenberg, Sarganserland, See-Gaster, Toggenburg, Wil
Abitanti:
502.552
Densità demografica:
258 abitanti / km²
Superficie:
2.026 km²
Consigliere di Stato:
Fredy Fässler

Dalla regione

23.01.2020San Gallo

Progetto di silvicoltura sostenibile a Walenstadt

La banca Raiffeisenbank di Walenstadt nel 2019 ha festeggiato con la popolazione locale il suo centesimo anniversario, che comprendeva anche un’iniziativa per p…

23.01.2020San Gallo

C’è speranza per i coregoni del Lago di Costanza

A novembre 2019 c’erano abbastanza coregoni in frega nelle acque del Lago di Costanza. Le autorità competenti hanno dato l’autorizzazione alla pesca.