08.01.2020Lombardei

L’IMPORTANZA DELLA CO-PROGETTAZIONE NEL GOVERNO DEL TERRITORIO: IL CASO DELLA VALSAVIORE

Considerando le sfide dell’attuale società come i legami e i contrasti tra territori urbani e rurali, la globalizzazione e l’accentramento del potere decisionale nei grandi insediamenti, diventa fondamentale per i territori marginali, soprattutto montani, diventare fautori del proprio sviluppo, passando da una visione di sostegno a una di progettazione in cui siamo coinvolti tutti i portatori di interesse del territorio, dal mondo dell’Università e della Ricerca, alla Società Civile e all’Imprenditoria.

In tale ottica nasce il progetto di sviluppo territoriale realizzato da UNIMONT, Centro di Eccellenza dell’Università degli Studi di Milano dislocato a Edolo, in Vallecamonica, in collaborazione con l’unione dei comuni della Valsaviore.

La Valsaviore è una valle secondaria della Valle Camonica che, nonostante il patrimonio culturale e naturalistico, sta subendo un processo di spopolamento e abbandono. Obiettivo dell’attività del progetto è quindi valorizzare gli asset strategici già presenti sul territorio quali elevata biodiversità, punti di interesse storico-culturale, altissima qualità di prodotti locali e numerose aziende agricole condotte da giovani al fine di integrare tali attività in un circuito di valorizzazione complessiva della Valle, anche di tipo turistico, facendo leva sugli aspetti multifunzionali delle aziende agricole di montagna e sui principi della sostenibilità.

La prima fase del progetto si è articolata in un’analisi del contesto e della situazione in Valsaviore, una seconda di coinvolgimento della popolazione attraverso interviste, questionari ed eventi plenari aperti a tutta la comunità per la costruzione di una strategia partecipata comune, per rendere gli abitanti della Valle i principali promotori di un nuovo modo di vivere la Valsaviore.

Inoltre, grazie a un corso di marketing organizzato dall’associazione Val.Te.Mo. di UNIMONT, è stato possibile utilizzare tale territorio come caso studio per la formazione di tecnici locali e la costruzione di un piano di marketing e di sviluppo di attività attrattive in relazione alle caratteristiche della Valsaviore grazie al supporto dei professionisti dell’agenzia Periskope con sede a Milano.

L’output finale del progetto è una strategia per la riqualificazione della valle tramite lo sviluppo e l’incremento del comparto turistico, l’istituzione di un polo multifunzionale presso il comune di Cevo e la definizione delle azioni di sistema finalizzate alla promozione e animazione del polo stesso con iniziative innovative e coerenti con le vocazioni del territorio della Valsaviore.

Valeria Leoni¹, Giulia Ceciliani¹, Stefano Sala¹, Anna Giorgi¹
¹Ge.S.Di.Mont - Polo di Eccellenza UNIMONT- Edolo - www.unimontagna.it

Media

Ulteriori contributi