Progetto

AlpClimNet

Una rete per la tutela del clima nell'arco alpino

Informazioni

Le affermazioni riguardo l'impatto del cambiamento climatico sono legate a grandi incertezze, soprattutto nell'arco alpino. L'analisi delle cause e la valutazione delle ripercussioni di fattori come emissioni di gas serra, caldo estremo, umidità o inquinamento atmosferico sono assai rilevanti dal punto di vista sociale e dipendono in misura essenziale dalla disponibilità di dati climatici e ambientali. Per questo nella valutazione dello stato attuale dei cambiamenti climatici nonché per la stima dei rischi legati al clima, il rilevamento e l’utilizzo del maggior numero possibile di dati vengono ad assumere un ruolo centrale.

Secondo la CIPRA [Commissione Internazionale per la protezione delle Alpi] il cambiamento climatico nell'arco alpino ha ripercussioni doppiamente forti rispetto alla media globale. Per uomini, natura ed economia nell'arco alpino questo significa cambiamenti radicali, che pongono anche la politica di fronte a grandi sfide. Decisiva per ogni tipo di pianificazione é l'affidabilità delle nostre conoscenze sui cambiamenti, come anche sull'efficacia delle misure politiche sulla tutela climatica.

L'obiettivo di AlpClimNet è quindi supportare la politica per gli interventi di protezione del clima tramite il potenziamento di osservazione e analisi dei parametri ambientali e climatici. A questo scopo si vogliono integrare nell'Osservatorio virtuale delle Alpi (VAO) le misurazioni esistenti relative alle regioni Arge Alp, per  creare una rete di misurazione più capillare. La base di dati dovrà poi essere ampliata con dati indipendenti basati su modelli e satelliti. L'Osservatorio virtuale delle Alpi é un consorzio formato da stazioni di ricerca alpina ed é parte della Convenzione delle Alpi. Si pone l'obiettivo di intensificare la ricerca sul clima nell'arco alpino.

Le principali finalità del progetto sono: 

  1. Rilevamento capillare di parametri climatici e ambientali tramite il collegamento all'Osservatorio virtuale delle Alpi (VAO) con misurazioni adeguate fornite dalle regioni Arge Alp
  2. Facilitazione dell'accesso a dati climatici e ambientali 
  3. Visualizzazione e analisi dei dati sulla piattaforma AlpEnDAC dell'Osservatorio delle Alpi (VAO)
  4. Costituzione di una rete di scienziati e rappresentanti delle regioni Arge Alp
  5. Preparazione all'utilizzo di strumenti idonei per ulteriore promozione (per es. INTERREG)

Durata del progetto: 2017-2021