18.11.2019Bayern

Riconoscimento alle “aziende fiorenti” della Baviera

16 istituzioni bavaresi oggi hanno ricevuto un riconoscimento dal Ministero dell’Ambiente Bavarese per il loro particolare impegno nel campo della protezione delle specie e degli insetti come “aziende fiorenti”.

Il Ministro dell’ambiente bavarese Thorsten Glauber ha sottolineato durante la cerimonia di consegna dei riconoscimenti nel castello di Zeidler a Feucht: "Con la nostra iniziativa “azienda fiorente” promuoviamo la protezione delle specie in Baviera. Le aziende hanno approntato complessivamente 190.000 metri quadrati di nuovi habitat per gli insetti. Le “aziende fiorenti” con il loro impegno forniscono un importante contributo per la biodiversità”. Proprio durante la stagione fredda le aziende espletano un importante compito: in autunno e inverno è particolarmente importante mettere a disposizione ad insetti e altri animali strutture per passare l’inverno.

Il Ministero dell’Ambiente da ottobre 2018 consegna il riconoscimento "azienda fiorente" a istituzioni che sui loro terreni predispongono infrastrutture, promuovendo così la biodiversità. Per ricevere il riconoscimento devono essere rispettati determinati criteri, come per es. l’allestimento degli impianti all’aperto con fiori, siepi o prati adatti alle api, la rinuncia all’utilizzo di pesticidi e la messa a disposizione di strutture per l’ibernazione. Il riconoscimento è parte del programma “Blühpakt Bayern”, e quindi rappresenta un ulteriore tassello delle numerose misure avviate dal Ministero dell’ambiente per proteggere le api e altri insetti.

Nell’ambito dell’iniziativa "Azienda fiorente" il Ministero dell’ambiente da marzo di quest’anno offre una consulenza tecnica per aziende bavaresi che vogliono allestire le proprie superfici in modo naturale e favorevole agli insetti. L’obiettivo della consulenza è quello di dare indicazioni sulla scelta delle piante, la preparazione e la cura del suolo. Per questo progetto pilota, che sarà portato avanti l’anno prossimo, il Ministero dell’ambiente ha stanziato intanto 25.000 Euro. La consulenza sarà offerta dai membri del gruppo regionale bavarese dell’Associazione Naturgarten e. V.

Le istituzioni riconosciute come "aziende fiorenti” possono inoltre aderire al Patto Ambientale bavarese (Umweltpakt Bayern), che con più di 2.600 membri attualmente è una delle iniziative ambientali di maggior successo in Germania. Con la loro cooperazione, responsabilità e impegno volontario i due programmi – Patto per l’ambiente e “Blühpakt” – forniscono un importante contributo alla salvaguardia delle risorse e dell’ambiente, nonché all’implementazione della strategia bavarese per la biodiversità.

Per maggiori informazioni consultare www.bluehpakt.bayern.de.

 

Più Stories