Premio ARGE ALP 2022: cercasi progetti per la tutela del clima

ARGE ALP è alla ricerca di idee e progetti nel settore della tutela climatica e ambientale. Le candidature possono essere presentate fino al 15° giugno 2022.

I documenti per la presentazione delle candidature possono essere scaricati qui:

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE E MODALITÀ DI CANDIDATURA

MODULO DI PARTECIPAZIONE

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI

Premio ARGE ALP per i progetti per la tutela del clima

Nel 2022 il Land Tirolo ha assunto la presidenza di Arge Alp, una comunità di lavoro composta da dieci regioni. “Quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario di Arge Alp – e non vogliamo soltanto festeggiare le conquiste degli ultimi cinquant’anni, bensì anche rivolgere lo sguardo al futuro”, afferma l’attuale Presidente di Arge Alp Günther Platter. “Per questo abbiamo scelto la tutela climatica come tema chiave dell’anno di ricorrenza. La crisi del clima e la gestione di tale crisi ci pongono di fronte a sfide che dobbiamo affrontare – specialmente nell’arco alpino”.  

E il premio Arge Alp di quest’anno, dedicato alla tutela climatica, intende fornire un contributo proprio in questo senso. “L’obiettivo del premio è quello di mettere in risalto grandi progetti, progetti startup e progetti grassroots particolarmente innovativi nei settori della sostenibilità e della tutela climatica” comunica il Presidente del Tirolo. Il termine per la partecipazione è il 15 giugno 2022.

Saranno premiati i progetti che sono pronti per l’implementazione e i progetti che si trovano già in una prima fase di implementazione. Gli ambiti di interesse sono il risparmio energetico, l’efficienza energetica e lo sfruttamento di energie rinnovabili, e i progetti mirano a sensibilizzare sul tema della tutela ambientale e climatica. Si possono candidare anche iniziative incentrate su una gestione attenta delle risorse o sulla mobilità sostenibile. “L’idea è che il montepremi del concorso sia impiegato per realizzare idee innovative o promuovere progetti che si trovano nella prima fase di implementazione”, spiega il Presidente Platter. Si cercano progetti che rivestano un carattere esemplare, presentino un plusvalore per la società e siano rilevanti per la tutela climatica e l’arco alpino.  

I vincitori della categoria “Grandi progetti” e della categoria “Startups” saranno premiati con un montepremi di 10.000 Euro ciascuno. Oltre a questo, sarà premiato un progetto per ogni regione: nove premi di riconoscimento di 1.000 Euro ciascuno e un premio principale di 5.000 Euro.

I progetti vincitori saranno selezionati con un procedimento in due fasi. In una prima fase sarà una giuria regionale, nominata dalle regioni e dai cantoni, a passare al vaglio i progetti e selezionare i vincitori di ciascuna regione. Successivamente la giuria internazionale sceglierà i vincitori finali, che “saranno invitati a Innsbruck in autunno alla conferenza dei Capi di Governo per la consegna del premio”, spiega il Presidente Platter.

Le candidature per la categoria “Grandi progetti” possono essere presentate da aziende, comuni, associazioni o federazioni. Le giovani aziende possono presentare il proprio progetto startup nella relativa categoria. “Vogliamo però che anche la società civile e i giovani a partire dai 15 anni partecipino al concorso con i propri progetti grassroots. Ognuno di noi con una buona idea può avere un impatto”, conclude il Presidente Platter, lieto di ricevere molte candidature.

Timeline

15 giugno 2022: Termine per la presentazione delle candidature che devono essere spedite all’ufficio competente per ciascuna regione.

22 agosto 2022: Esiti valutazione della giuria regionale (da parte delle regioni/prov. Autonome e cantoni)

15 settembre 2022: Esiti valutazione della giuria internazionale

21 ottobre 2022: Premiazione durante la conferenza dei capi di governo a Innsbruck